venerdì 26 febbraio 2016

Il mio fiore petaloso ma non odoroso


Impazza sul web e sulla bocca di tutti la tenera storia del piccolo Matteo e della sua maestra. Il bimbo durante un compito sugli aggettivi ha definito un fiore «petaloso» e la maestra Margherita anziché bacchettarlo, ha deciso di inviare tale termine all’Accademia della Crusca per una valutazione. Quest'ultima ha accettato la formazione del nuovo aggettivo spiegando che affinché le nuove parole vengano accolte in un vocabolario è necessario che tante persone inizino ad usarle nella quotidianità.
A me, personalmente, questo aggettivo piace e probabilmente inizierò a farne abuso... come in questo caso: non trovo aggettivo migliore per descrivere questo fiore all'uncinetto! Eppoi avete visto che fine gli ho fatto fare? Ornamento di una chiave per una credenza d'altri tempi!
Dai, sprigionate anche voi la fantasia!


Spero vi piaccia :)



Nessun commento:

Posta un commento